Sweeney Todd. Il diabolico barbiere di Fleet Street, di Tim Burton

Morna
4 febbraio 2008

sweeney_todd_tb.jpg

A pochi mesi dal Leone d’Oro alla carriera, Tim Burton è nuovamente in Italia: il 22 febbraio uscirà infatti nelle sale Sweeney Todd, suo ultimo lavoro ispirato al pluripremiato musical di Stephen Sondheim. Ma il film non sembrerebbe da meno, essendosi già guadagnato due Golden Globes e tre nomination agli Oscar.

In gara per aggiudicarsi la statuetta come miglior attore protagonista c’è infatti Johnny Depp, alla sua prima nomination, mentre il già premio Oscar Dante Ferretti (The Aviator, 2005), collaboratore di Fellini e Pasolini, nonché scenografo di film come Gangs of New York, L’età dell’innocenza e Il nome della rosa, concorre come miglior scenografia. La terza nomination va invece a Colleen Atwood, costumista di fiducia di Burton che le ha già affidato Big Fish, Planet of Apes, Il Mistero di Sleepy Hollow, Mars Attacks!, Ed Wood ed Edward mani di forbice.

La vicenda, a cavallo fra horror e umorismo, è ambientata nella Londra del XVIII secolo dove il leggendario barbiere Benjamin Baker (Johnny Depp), ingiustamente condannato a 15 anni di prigione, decide di vendicarsi tagliando la gola ai suoi clienti e trasformandoli in deliziosi pasticci di carne con la complicità della sua fedele cuoca Mrs. Nellie Lovett (Helena Bonham Carter).

Sarà dunque un’altra favola surreale e visionaria, intessuta però, per la prima volta, di canzoni: una sorta di operetta macabra e cruenta nel più tipico Burton-style.

Category: Cinema, Commedia, Horror, Musical, Novità | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

One Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS