Tre giorni intorno a Luzzati

Federica Ratti
12 febbraio 2008

convegno_luzzati.jpg

A Genova questa settimana si parlerà di Lele Luzzati: tre giornate di studio che affronteranno l’opera di Luzzati analizzando temi, linguaggi e discipline familiari all’artista, dal cinema all’animazione, dall’illustrazione al teatro. Ad un anno dalla scomparsa, Genova sceglie quattro luoghi particolari per ricostruire il percorso di questo poliedrico artista: Il Museo Luzzati, l’Accademia Ligustica di Belle Arti, il Teatro dell’Opera Carlo Felice, il Teatro della Tosse.

Emanuele Luzzati (1921 – 2007) è stato pittore, scenografo e costumista, illustratore e scrittore, ceramista e decoratore, autore di cinema d’animazione e di teatro.

Nel 1944 allestisce il suo primo spettacolo teatrale e inizia la sua attività come scenografo e costumista. Nel 1957 incontra Giulio Gianini, con il quale esordisce nel mondo dell’animazione con il cortometraggio I paladini di Francia (1960). Dalla collaborazione fra i due nasceranno il Castello di carte del 1962, La gazza ladra del 1964 (nomination agli Oscar), L’italiana in Algeri (1968), Alì Babà (1970) e Pulcinella del 1973 (nomination agli Oscar). Suoi sono anche i titoli di testa dei film di Mario Monicelli L’armata Brancaleone (1966) e Brancaleone alle crociate (1970).

Del 1985 è invece Il duetto dei gatti:

Come illustratore, lavora a classici della letteratura per l’infanzia come Le fiabe scelte dei fratelli Grimm per le Edizioni Olivetti, il Pinocchio di Collodi e Alice nel paese delle meraviglie di Carroll per le Edizioni Nuages, ma illustra anche racconti e filastrocche di Gianni Rodari e le fiabe italiane di Italo Calvino.

Nel 1993 viene allestita la mostra Emanuele Luzzati Scenografo, presso il Centre Georges Pompidou di Parigi. Due anni dopo riceve il Premio Ubu per la migliore scenografia per le scene del Pinocchio del Teatro della Tosse di Genova.
Nel 2000, anno delle due mostre Emanuele Luzzati. Viaggio nel Mondo Ebraico a Milano e Luzzati-Rodari al Palazzo delle Esposizioni di Roma, viene inaugurato il suo museo permanente a Porta Siberia (Porto Antico), a Genova.
Muore nella sua casa di Genova il 26 gennaio 2007.

Tre giorni intorno a Luzzati
Giornate studio sull’arte di Emanuele Luzzati
teatro / cinema d’animazione/ illustrazione / arti applicate / opera
a cura di Museo Luzzati e Nugae
14, 15, 16 febbraio 2008

14 febbraio
teatro e cinema d’animazione al Museo Luzzati a Porta Siberia
15 febbraio
illustrazione e arti applicate all’Accademia Ligustica di Belle Arti
opera all’Auditorium Teatro Carlo Felice
16 febbraio
incontro mostra e spettacolo al Teatro della Tosse

Per ulteriori dettagli, potete scaricare il programma.pdf completo delle tre giornate.

Tags: , , ,

Category: Animazione, Arti decorative, Artisti, Esposizioni, Iniziative, Musei, Pittura | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

2 Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS