Mostre: Scoperte nelle Marche intorno a De Magistris

Bianca Zanardi
2 aprile 2008

de_magistris.jpg

Apre a Caldarola (MC) una nuova mostra sul pittore manierista Simone De Magistris. “De magistris, un pittore visionario tra Lotto e El Greco” è il titolo della mostra chiusasi il novembre scorso a Caldarola.
Come spesso è capitato, ci sono artisti che per vari motivi sono stati trascurati dalla critica, ma per fortuna eventi come questa mostra riescono a rendere loro giustizia e, nel caso di De Magistris, anche qualche cosa di più.

A distanza di pochi mesi infatti si apre una nuova mostra, “Scoperte nelle Marche intorno a De Magistris”, che Vittorio Sgarbi ha curato e presentato a Caldarola, spiegando come non si tratti di una copia dell’evento del 2007, bensì nasca dal proliferare di scoperte intorno al pittore da quando i riflettori accesisi su di lui hanno suscitato una sorta di entusiasmo tra sacerdoti e privati nelle Marche che hanno voluto segnalare i beni posseduti collegabili col pittore di Caldarola.

Ecco quindi emergere dal nulla un patrimonio che non si sospettava neppure e che ancora meglio mostra le caratteristiche del manierismo marchigiano. In particolare, a Caldarola fra ‘400 e ‘600, quella della famiglia De Magistris emergerà come una vera e propria scuola pittorica.

La mostra, allestita presso il Palazzo Cardinali Pallotta a Caldarola, consta di trentadue opere di cui quattro sinopie, è stata inaugurata il 20 Marzo e si
chiuderà l’8 Giugno.

Scoperte nelle Marche intorno a De Magistris
CALDAROLA (MC) Palazzo dei Cardinali Pallotta
20 marzo – 8 giugno 2008

Tags: , , , , ,

Category: Arte moderna, Artisti, Esposizioni, Pittura | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS