Conferenza: L’area di Strada Giulia nella Roma imperiale

Federica Ratti
8 aprile 2008

via_giulia_500.jpg

Via Giulia, luogo simbolo della Roma rinascimentale, compie quest’anno cinquecento anni. Era infatti il 1508 quando papa Giulio II decise un rinnovamento dell’assetto urbanistico dei rioni Regola e Ponte con l’apertura di un nuovo asse viario fra ponte Sisto e l’attuale chiesa di San Giovanni dei Fiorentini. Il progetto, affidato a Donato Bramante, fu solo parzialmente portato a compimento, ma nel corso del Cinquecento la zona di via Giulia vide la costruzione di palazzi aristocratici e borghesi, chiese ed oratori, sotto la spinta delle iniziative successive di Leone X e dei Farnese, come di un gran numero di famiglie nobili, artisti e associazioni religiose che vi si installarono.

Per celebrare degnamente l’anniversario di via Giulia, ha preso il via nel marzo scorso l’articolato programma “Via Giulia 500”: conferenze, concerti, mostre, visite guidate ed eventi che si svolgeranno continuativamente fino a febbraio 2009.

Nell’ambito del ciclo di conferenze di “Via Giulia 500”, giovedì 10 aprile alle ore 18.30 presso la Chiesa di Santa Maria del Suffragio, la relatrice Susanna La Pera illustrerà il tema “Via Giulia prima di Via Giulia. L’area di Strada Giulia nella Roma imperiale”. 
Il successivo appuntamento del ciclo si terrà invece venerdì 18 aprile alle ore 20.15 presso la Chiesa di Sant’Eligio degli Orefici, con la conferenza di Paola Mangia “La renovatio urbis di Raffaello. Il ruolo dell’artista di Urbino nel rilancio politico e urbanistico di Roma nel Rinascimento”. 

Per ulteriori dettagli e per il programma completo della manifestazione: Via Giulia 500

Tags: , ,

Category: Eventi, Territorio | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

2 Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS