Vicenza: Restituzioni 2008

Bianca Zanardi
8 aprile 2008

Sono ormai venti anni che grazie all’impegno di alcune banche viene attuata un’iniziativa che promuove il restauro di opere importanti segnalate dalle soprintendenze. Si tratta del progetto ‘Restituzioni’ che, prima a scansione annuale, poi biennale, si è occupato di recuperare ben 600 opere d’arte incrementandone lo studio e aprendo nuovi spazi di discussione intorno al restauro.

Di fatto ogni intervento di risanamento è preceduto da ricerche che contribuiscono a ampliare le notizie relative all’opera esaminata offrendo l’opportunità di portare alla luce opere pregevoli poco conosciute o addirittura ignorate dalla critica.

In ‘Restituzioni 2008’ spicca il trittico di San Domenico dipinto nel 1482 circa da Carlo Crivelli. L’intervento è consistito nel correggere gli effetti di un precedente restauro che aveva cercato di modificare l’imbarcamento della tavola su cui è realizzata l’opera, provocando sfaldamenti sulla superficie del dipinto.

Tra le opere di pregio coinvolte nell’iniziativa troviamo il polittico di S. Giovanni Battista del Gianpietrino realizzato tra il 1535 e il 1540, una tela con l’Elemosina di S. Antonio di Lorenzo Lotto, un trittico portatile di Bernardo Daddi, solo per segnalarne alcune.

Queste opere, insieme alle altre coinvolte nel progetto per un totale di 80 pezzi tra tele, tavole, ma anche sculture e pezzi di oreficeria, saranno in mostra nelle Gallerie di Palazzo Leone Montanari a Vicenza, dal 29 Marzo al 29 giugno.

Immagini:

Carlo Crivelli
Trittico di San Domenico, particolari (1482)
Tempera su tavola
Milano, Pinacoteca di Brera

Giampietrino
Cristo Redentore (1535-40)
Olio su tavola
Milano, Museo Bagatti Valsecchi

Tags: , ,

Category: Esposizioni, Restauro | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS