Montereggio di Mulazzo (MS): 6° edizione dell’International Book Town Festival

Morna
30 aprile 2008

montereggio.jpg

La tradizione libraia di Montereggio di Mulazzo (MS) – che si trova, non a caso, a pochi chilometri di distanza da Pontremoli, ormai celebre sede del Premio Bancarella – un tempo fatta di bancarellai, ambulanti, piccoli editori e proprietari di librerie, si ripropone oggi in una veste nuova. Montereggio è infatti l’unico paese italiano a rientrare nell’International Organisation of Booktowns (IOB), il circuito internazionale delle Città del Libro che include una dozzina di borghi – dal Belgio alla Malesia, passando per Norvegia, Pennsylvania e Inghilterra – che hanno fatto della compravendita di libri usati la loro principale attività di rilancio turistico.
E proprio in questi giorni (1-4 maggio) Montereggio ospita la 6° edizione dell’International Book Town Festival, appuntamento biennale al quale partecipano tutti i membri dello IOB e che prevede anche incontri con autori, presentazioni di libri, attività per ragazzi, spettacoli teatrali e musicali, convegni e mercato del libro.
Di seguito il dettaglio del programma.

« Si parte il 1° maggio con una giornata all’insegna della musica folk e di assaggi di prodotti locali, il “Cantamaggio”, per aprire in festa questa quattro giorni di tributo al libro.

Dal secondo giorno, 2 maggio, avranno inizio gli incontri con gli autori: alle 17.00 il primo appuntamento è con Elogio dello -spr+eco (ed.Emi) di Andrea Segrè, professore ordinario di Politica agraria e ideatore del progetto Last Minute Market per il recupero dei prodotti alimentari invenduti. Seguirà la presentazione del progetto Last Minute Book a cura dell’Università di Bologna che interverrà per illustrare il valore dei libri come risorsa territoriale. Alle 18.30 Ferdinando Imposimato, giudice istruttore di importanti casi di terrorismo, cercherà di rispondere agli interrogativi che ruotano intorno al caso Aldo Moro, trattato nelle pagine del suo ultimo Doveva morire (ed. Chiare Lettere), realizzato in collaborazione con il giornalista Sandro Provvisionato. A chiudere questo primo giorno di incontri, sarà Marco Buticchi, romanziere spezzino presente a Montereggio con Il vento dei demoni (ed. Longanesi), l’ultimo dei suoi sette romanzi, intrecci di epoche e misteri

Il 3 maggio giornata ricca di appuntamenti: si parte la mattina alle 10.30 con il convegno Aree rurali e turismo del libro, in cui si incroceranno esperienze e testimonianze di tutti i Paesi del Libro. Alle 17.00 l’appuntamento è con Giorgio van Straten, presidente AGIS e consigliere della Biennale, presente per l’occasione con La verità non serve a niente (ed. Mondadori), storia di tre vite incrociate di questo autore molto apprezzato dalla critica. Michele Cucuzza, giornalista e conduttore RAI, alle 18.00 parlerà del suo Sotto i 40 (ed. Donzelli), analisi sulle difficoltà dei giovani a conquistarsi posizioni di rilievo all’interno del mondo dell’imprenditoria, della politica e dello spettacolo. Alle 19.00 verrà presentato Slow Book, progetto di SlowFood Toscana che coinvolge librai ed editori a livello nazionale. In serata, alle 21.00, per la Grande Enciclopedia illustrata della gastronomia (ed. Mondadori), opera monumentale di Marco Guarnaschelli Gotti, interverranno Silvio Barbero, Segretario nazionale di Slow Food Italia, Salvatore Marchese, giornalista ed enogastronomo e Patrizia Todaro, autrice e curatrice RAI. Serata in musica a partire dalle 22.00 con il “Concerto delle Nazioni”, arie barocche e rinascimentali de Il Rossignolo, Ensemble fiorentino specializzato in musica antica e strumenti d’epoca.

Per il 4 maggio, ultimo giorno di festival, saranno tre gli incontri in programma: alle 15.00 Giorgio Reali, fondatore dell’Accademia del Gioco Dimenticato, con Nonno libro (ed. Salani), intratterrà grandi e piccoli riproponendo i sani e vecchi giochi di ieri. Alle 16.00 l’appuntamento è con La lista di carbone (ed. Mursia), primo romanzo della giornalista Christiana Ruggeri dedicato al periodo nero della Shoah. A chiudere la festa del libro, alle 17.00, Enrica Bonaccorti, attrice, sceneggiatrice e conduttrice di programmi televisivi e radiofonici, al suo esordio narrativo con La pecora rossa (ed. Marsilio), storia tormentata di una giovane donna.»

Per scaricare il programma e per informazioni sugli autori presenti: www.montereggio.it

Tags: ,

Category: Eventi, Iniziative | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

3 Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS