Idiocracy, di Mike Judge

Martina
7 maggio 2008

idiocracy_fm.jpg

Joe e Rita sono due americani qualsiasi: lui è un militare con ben poche aspirazioni, lei per vivere esercita il mestiere più antico del mondo. Proprio per la loro mediocrità, e per il fatto che nessun familiare li andrebbe a cercare, vengono selezionati dall’Esercito statunitense per un progetto ambizioso: ibernazione. Tempo previsto: un anno.

Inutile dire che qualcosa va storto.

Dimenticati da tutti, i due si risvegliano nel 2505. Nel frattempo l’umanità ha subito un’involuzione deplorevole..Tanto che Joe risulta, da test attitudinali, l’uomo più intelligente del mondo!
Da qui ha inizio una serie di situazioni tra il demenziale e il surreale.

Risate grossolane celano comunque un messaggio molto importante: se la realtà del 2505 descritta dal regista ci appare così assurda, forse dovremmo renderci conto che, se non stiamo attenti, quel futuro tanto deplorevole non sarà poi tanto lontano dalla realtà che attende le generazioni future.

Tags: ,

Category: Avventura, Commedia | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS