Installazioni: The New York City Waterfalls, di Olafur Eliasson

Federica Ratti
7 luglio 2008

The New York City Waterfalls, di Olafur Eliasson
[ 3 immagini ]

The New York City Waterfalls è il nuovo progetto d’arte pubblica temporanea commissionato da Public Art Fund che caratterizzerà, fino al 13 ottobre 2008, il profilo dell’East River newyorkese, da Lower Manhattan a Brooklyn, fino a Governors Island.
Dopo il ghiaccio di Your Mobile Expectations, la Art Car BMW firmata da Olafur Eliasson della quale abbiamo avuto modo di parlare a lungo, questa volta è l’acqua a costituire la materia della spettacolare installazione concepita dall’artista danese: quattro cascate che precipitano da impalcature alte fino a 36 metri e dislocate in punti strategici della baia, nel cuore della Grande Mela.

Olafur Eliasson si è fatto conoscere dal grande pubblico nel 2003 con il gigantesco sole artificiale di The Weather Project, allestito alla Tate Modern di Londra. Nelle sue opere ha utilizzato e manipolato acqua – altre cascate (Waterfall 1998) sono state installate dall’artista nel 2000 a Graz e nel 2003 a Madrid – ghiaccio e luce (Your black horizon, proposto alla Biennale di Venezia 2005), realizzando architetture e sculture ecologiche di grande impatto visivo.

In The New York City Waterfalls, Eliasson integra bellezza naturale e paesaggio urbano in un progetto che, ancora una volta, pone la natura, prima e più perfetta forma d’arte esistente, al centro della propria indagine.

Per saperne di più: Public Art Fund, The New York City Waterfalls

Tags: , , , ,

Category: Arte contemporanea, Artisti, Installazioni | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS