Cinquanta anni per Andrea Bocelli, la star italiana più amata

Sergio
22 settembre 2008

Con sessanta milioni di dischi, venduti in tutto il mondo, Andrea Bocelli festeggia i suoi ‘primi 50 anni’. È uno degli artisti italiani più amati all’estero. Nella sua carriera ha cantato due volte alla Casa Bianca, si è esibito per il Papa, ha vinto un Golden Globe e ha stabilito un record, occupando contemporaneamente le prime tre posizioni della classifica classica in America. Ha cantato in Cina, e poi in Egitto davanti alle Piramidi, ha vinto un Sanremo Giovani, ha duettato con stelle del pop come Zucchero, Laura Pausini e Celin Dion.
Il tenore è nato a Lajatico, in provincia di Pisa, ma la vera festa sarà il 24 ottobre a Napoli, in piazza Plebiscito, quando in un grande evento gratuito presenterà il suo nuovo lavoro ‘Incanto’, dove canta in duetto con la compagna Veronica Berti. Il cinque ottobre parteciperà, unico cantante a intervenire, a ‘La Bibbia di Giorno e di Notte’, la lettura integrale dell’Antico e Nuovo Testamento, per sette giorni senza interruzioni e commenti in onda su Rai Uno e Rai Educational. Nel frattempo ‘Vivere/Vive Ya’, un pezzo cantato con Laura Pausini, è candidato ai Latin Grammy.
La sua carriera ha preso il via nel 1992, grazie al demo di ‘Miserere’, il brano di Zucchero, scritto per diventare un duetto con Luciano Pavarotti. Quella voce non passò inosservata, neanche da Pavarotti che l’ha sempre sponsorizzato con affetto. Dopo la vittoria al Festival di Sanremo del 1994 con ‘Il Mare Calmo della Sera’, la pubblicazione dell’album omonimo, seguito da ‘Bocelli’, arrivò anche il successo all’estero con il brano ‘Con te Partirò’ e la versione in duetto con Sarah Brightman ‘Time to Say Goodbye’.
Tra il 1996 e il 1997 scala le classifiche internazionali con l’album ‘Romanza’ che vende quindici milioni di copie. L’anno dopo si apre con la nomination ai Grammy Award, nella categoria ‘Best New Artist’, mentre il brano ‘The Prayer’, un duetto con Celine Dion per il film ‘La Spada Magica’ vince il Golden Globe come miglior canzone. A marzo dello stesso anno realizza il suo secondo lavoro ‘Sogno’ che si piazza subito ai vertici delle classifiche pop in tutto il mondo. In autunno esce ‘Arie Sacre’.
Nel 2000 Andrea è coinvolto in eccezionali impegni a livello internazionale. L’anno si apre con la sua performance in Vaticano in occasione del Giubileo. Nello stesso periodo tiene concerti in contesti straordinari: a Parigi ai piedi della Torre Eiffel e a New York sotto la Statua della Libertà. In luglio, con un concerto al porto di Rotterdam, Andrea apre i Campionati europei di calcio del 2000. In settembre partecipa alle celebrazioni per le Olimpiadi di Sidney, portando la torcia olimpica ed esibendosi poi davanti a decine di migliaia di persone. Sempre nel 2000 Bocelli pubblica ‘Verdi’. A questo lavoro fa seguito la realizzazione di un altro sogno professionale, la registrazione della sua prima opera completa, ‘La Boheme’, diretta da Zubin Mehta, sul podio della Israel Philharmonic Orchestra. L’anno successivo la registrazione del ‘Requiem’ di Verdi e il nuovo album pop di grande successo, ‘Cieli di Toscana’. Nell’autunno, il sindaco Rudolph Giuliani lo vuole a New York per cantare l’ ‘Ave Maria’, durante la commemorazione delle vittime della tragedia dell’11 settembre a Ground Zero. Nel 2002 è la volta dell’album romantico ‘Sentimento’, in cui la voce di Andrea Bocelli è accompagnata dal violino del Maestro Lorin Maazel. Nel 2003 Andrea pubblica l’edizione completa della ‘Tosca’. Nello stesso anno il suo tour lo porta dalla Cina al Madison Square Garden, e tiene anche un concerto in un posto unico come le Piramidi in Egitto. Verso la fine dell’anno, canta l’‘Ave Maria’ per le nozze del suo amico Luciano Pavarotti.
Il 2006 è l’anno del nuovo album pop ‘Amore’ e del singolo ‘Ama, Credi e Vai’ con Gianna Nannini. Nel 2007 Bocelli viene invitato, unico artista italiano, a Wembley nel concerto omaggio a Lady Diana. A settembre dello stesso anno, il tenore canta davanti a papa Benedetto XVI in occasione dell’Agorà dei giovani a Loreto. Nell’ottobre 2007 esce la raccolta ‘Vivere- The best of Andrea Bocelli’, mentre a dicembre torna alla Casa Bianca, dopo essere stato ospite anni fa del presidente Bill Clinton: stavolta a chiamarlo è il Presidente Bush per il tradizionale concerto di Natale.

Category: News da Idranet, Sound Review | RSS 2.0 Both comments and pings are currently closed.

No Comments

Comments are closed.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS