Bonolis su San Remo: “Abolire il Dopofestival”

Redazione
27 ottobre 2008

“Il Dopofestival di Sanremo deve essere abolito. Se sarà deciso che sarò io a condurlo, proporrò di abolirlo e di usare quei soldi per gli ospiti”. Parola di Paolo Bonolis che, pur non sciogliendo la riserva sulla firma del suo contratto per la conduzione della kermesse canora, ha le idee chiare su cosa fare per rilanciare il Festival della canzone.
“Ancora non posso parlare di Sanremo, perché, anche se la Rai ha firmato la convenzione, manca ancora l’ufficialità” ha detto Bonolis che ieri ha presentato al Festival del cinema di Roma la versione restaurata da Sky del film di Steno ‘Un americano a Roma’, interpretato dall’indimenticabile Alberto Sordi.



Sulla formula della kermesse canora, per Bonolis la “chiave è la trasversalità abbinando ospiti prestigiosi, la musicalità dello spettacolo, l’eleganza della confezione, il gusto”. Per questo, “se dovessi farlo - ribadisce- proporrei la non presenza del Dopofestival, per investire quelle risorse nella bellezza del Festival”. Bocca cucita, invece, sui nomi dei possibili ospiti. “Quali sono ve lo dico solo se me lo fanno fare”.

Tags: , , ,

Category: Musica, News da Idranet, Sound Review | RSS 2.0 You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS