Operazione Valchiria, di Bryan Singer

Martina
4 febbraio 2009

operazione_valchiria_fm.jpg

Tom Cruise è il colonnello della Wehrmacht Claus Philipp Maria Schenk Graf von Stauffenberg, passato alla storia come colui che attentò alla vita di Hitler il 20 luglio del 1944.
Privato di un occhio, del braccio destro e di due dita della mano sinistra a causa di un attacco aereo, il colonnello rientra dalla campagna tedesca nel Nord Africa, mentre in lui già maturano sentimenti avversi alla dittatura del Führer.

Qui si unisce ad un gruppo militare che ne sta pianificando l’eliminazione; una volta compiuto l’attentato, il piano prevede di far ricadere sulle SS la responsabilità, neutralizzandole.
Il “ Complotto di Luglio” mirava a rovesciare l’intera organizzazione del Fuhrer, per poter finalmente aprire le trattative di pace con gli alleati. Nel film viene descritto il piano nei minimi dettagli, senza per questo rinunciare agli aspetti della vita quotidiana di ognuno dei protagonisti: erano militari, ma anche uomini con una vita privata, padri di famiglia che stavano mettendo a repentaglio la propria incolumità, ma anche quella di mogli e figli.

Film di notevole interesse storico, che ha però dovuto sormontare alcune difficoltà logistiche, in primis l’avversione della famiglia di von Stauffenberg, cattolica, che non vedeva di buon occhio il produttore e protagonista Tom Cruise, adepto di Scientology,.
Inoltre la produzione non ha fatto mistero di alcuni incidenti avvenuti durante le riprese: comparse vittime di infortuni, pellicola rovinata, problemi con il montaggio e ostilità delle autorità tedesche.

Tags: ,

Category: Cinema, Drammatico, Thriller | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS