Le animazioni di Giulio Gianini e Emanuele Luzzati protagoniste in una mostra genovese

Federica Ratti
28 marzo 2009

Le animazioni di Giulio Gianini e Emanuele Luzzati protagoniste in una mostra genovese
[ 1 immagine ]

Abbiamo già parlato molte volte delle iniziative del Museo Luzzati e abbiamo anche sottolineato, a modo nostro, uno degli aspetti della produzione dell’artista genovese che più ci piace ricordare, quella legata all’animazione. Proprio sul tema del cinema di animazione, a partire dal 4 aprile, gli spazi del Museo proporranno “Gianini – Luzzati. Cartoni Animati”.

«Una mostra dedicata al cinema di animazione che documenta l’intensa attività di Giulio Gianini e Emanuele Luzzati a partire dagli anni ‘50 fino al 1995.
Sono 26 i film di animazione a cui la coppia Gianini – Luzzati ha lavorato a partire dal primo lavoro di 2 minuti e 35 dal titolo I due guerrieri del 1957, rimasto incompiuto, fino all’ultimo La casa dei suoni, di 50 minuti tratto da a un libro di Claudio Abbado. In tutto si tratta di circa 400 preziosissimi minuti, frutto di una lavorazione fotogramma per fotogramma, disegno su disegno ripresi e montati con la macchina verticale che ora si trova e si può vedere al Museo Luzzati di Genova.

Il lavoro di Giulio Gianini e Emanuele Luzzati è universalmente riconosciuto e amato, Federico Fellini lo ha perfettamente sintetizzato ammirandone “la fantasia figurativa, l’estro umoristico, il senso della fiaba e le geniali soluzioni grafiche”; non per nulla Luzzati e Gianini sono stati ben due volte candidati all’Oscar, per La Gazza Ladra del 1964 e per Pulcinella del 1973. Tra i molteplici settori cui Luzzati ha dedicato il proprio tempo di artista quello del cinema con Giulio Gianini è forse quello che più lo ha fatto conoscere nel mondo. Con la mostra Gianini –Luzzati. Cartoni Animati il visitatore potrà compiere un viaggio tra i cartoni animati di Gianini e Luzzati attraverso oltre 150 tra tavole originali, story-board, fogli macchina e sagome in legno per i tanti film realizzati insieme. Un dietro le quinte di film come L’Italiana in Algeri, Pulcinella, La Gazza ladra su musiche di Gioachino Rossini, Il Flauto Magico ispirato all’omonima opera di Wolfgang Amadeus Mozart, La casa dei suoni, da un’idea di Daniele Abbado per raccontare la composizione dell’orchestra attraverso i suoi strumenti.

Oltre alla produzione per il cinema saranno esposti rari materiali dei lavori prodotti per la televisione: un progetto per Alice nel paese delle meraviglie, la sigla della trasmissione televisiva Sorgente di Vita. Integrano l’allestimento le proiezioni a ciclo continuo delle favole a cartoni animati realizzati da Gianini e Luzzati per la televisione svizzera e per i circuiti cinematografici italiani: Castello di carte, Ali Babà, Turandot, I tre fratelli, Pulcinella e il pesce magico, La donna serpente, Concerto per gatti, oltre ad un altro raro documento, Il libro, un videoclip realizzato per Angelo Branduardi, al documentario Jerusalem creato per il museo della Cittadella di Gerusalemme ed altri titoli della vasta filmografia di Gianini e Luzzati. Oltre ai cartoni animati sarà possibile vedere documentari con le interviste a Emanuele Luzzati. Corredano il percorso espositivo pannelli relativi alle sezioni, biografie degli Autori, elenco delle realizzazioni filmografiche e descrizione delle trame dei film, in aggiunta alle didascalie dettagliate delle opere.

In occasione della mostra sarà organizzato un ampio programma di laboratori didattici, condotti da esperti e adatti a diverse fasce d’età. Oltre ai laboratori sulle particolari tecniche di collage che utilizzava Luzzati verranno proposti laboratori e atelier d’animazione vera e propria potendo utilizzare la macchina originale su cui Gianini e Luzzati hanno realizzato i loro lavori a partire dagli anni ’70, una vera e propria rarità conservata oggi al museo.

La mostra è resa possibile dal contributo della Fondazione Carige Si ringraziano Carla Rezza Gianini, ASIFA Italia, Fondazione Cineteca Italiana di Milano, Radio Televisione Svizzera di lingua italiana.»

Contemporaneamente alla mostra, le Sale Cannoniere del Museo Luzzati ospiteranno inoltre Le Navi di Luzzati, una mostra sul tema dell’arredo navale e dell’opera d’arte destinata alle navi.

GIANINI – LUZZATI
CARTONI ANIMATI
4 aprile – 14 giugno 2009
Sala Centrale del Museo Luzzati – Genova
Orari: martedì – domenica 10/13 e 14/18
Info: tel 0102530328; info[at]museoluzzati[dot]it

Tags: , , , , ,

Category: Animazione, Arte contemporanea, Artisti, Esposizioni | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS