Firenze 2009: Gian Lorenzo Bernini e il ritratto barocco in mostra al Bargello

Federica Ratti
20 aprile 2009

I marmi vivi. Gian Lorenzo Bernini e la nascita del ritratto barocco
[ 2 immagini ]

C’è spazio anche per la scultura barocca fra le otto grandi mostre in programma per Firenze 2009. Un anno ad arte, quarta edizione del ciclo di esposizioni organizzato dal Polo Museale Fiorentino. Fino al 12 luglio il Museo del Bargello ospita infatti I marmi vivi. Gian Lorenzo Bernini e la nascita del ritratto barocco, mostra curata da Andrea Bacchi, Tomaso Montanari, Beatrice Paolozzi Strozzi e Dimitrios Zikos.

La mostra fiorentina, che ricalca parzialmente quella organizzata dal Paul Getty Musem di Los Angeles e dalla National Gallery di Ottawa intitolata Bernini and the Birth of Baroque Portrait Sculpture (5 agosto 2008 – 8 marzo 2009), si propone di ricostruire la svolta che Gian Lorenzo Bernini seppe operare nel genere della ritrattistica scultorea. A differenza della mostra di Los Angeles e Ottawa, tuttavia, l’esposizione fiorentina si concentra sui ritratti che Bernini realizzò fin da giovanissimo, distribuendo le opere – una trentina in tutto – in due sezioni dedicate, rispettivamente, alle opere di esordio e a quelle degli anni 1630-1640.

«Il ritratto scolpito ebbe straordinaria diffusione nella Roma della prima metà del Seicento. Era stato concepito nel Cinquecento soprattutto come state-portrait con una forte connotazione ufficiale. L’innovazione avvenne in poco più di un ventennio, tra il 1615 e il 1640. Grazie a Bernini, si passò dalle immagini severe e compassate a figure che sembrano respirare e addirittura colloquiare con lo spettatore. I così detti ‘ritratti parlanti’.»

In confronto diretto con i busti scolpiti sono inoltre esposte alcune opere di importanti pittori attivi a Roma, da Rubens ai Carracci, da van Dyck e Velazquez a Pietro da Cortona, e due dipinti – il Ritratto di Urbano VIII e l’Autoritratto degli Uffizi – che permettono di conoscere Bernini anche in qualità di pittore-ritrattista.

I marmi vivi
Gian Lorenzo Bernini e la nascita del ritratto barocco
3 aprile – 12 luglio
Firenze, Museo Nazionale del Bargello

Immagini:
1. Gian Lorenzo Bernini, 1637-1638
Ritratto di Costanza Bonarelli, marmo
Firenze, Museo Nazionale del Bargello

2. Gian Lorenzo Bernini, 1631-1632
Ritratto del Cardinale Scipione Borghese, marmo
Roma, Galleria Borghese

Tags: , , , , , , ,

Category: Arte moderna, Esposizioni, Pittura, Scultura | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS