Sofisticazioni Open Day: la sfumatura diversa, l’avanzo, lo scarto

Federica Ratti
13 giugno 2009

Sofisticazioni Open Day
[ 1 immagine ]

Questo pomeriggio, a partire dalle 17.30, Palazzo Dosi-Magnavacca a Pontremoli (MS) si trasformerà eccezionalmente in una galleria d’arte temporanea per l’anteprima nazionale dello spettacolo teatrale “Le sofisticazioni”, della compagnia Actor in Progress, scritto da Barbara Bologna e diretto dalla stessa e Andrea Ternelli. Un teatro, quello degli Actor in Progress, che parla con il corpo mescolando teatro, danza, mimo, arti performative e teatro fisico. Lo spettacolo debutterà alle 21.30 all’interno dell’area teatro nell’evento “Sofisticazioni Open Day”, organizzato da Actorprogress Teatro per la direzione artistica di Barbara Bologna e patrocinato dal Comune di Pontremoli.

Un evento artistico multidisciplinare che ruota attorno alla tematica dello spettacolo stesso, nel corso del quale quindici artisti lavoreranno in estemporanea all’interno di palazzo Dosi-Magnavacca, che per l’occasione diventa un ipnotica galleria d’arte. “Sofisticazioni Open day “ aprirà al pubblico alle 17.30, fino alle 24.00.

Diverse le aree tematiche, a cominciare dalla musica con la band “La Riffa”, che per l’occasione ha riadattato il suo “Musica per cunicoli…inno all’inutilità”, concerto-performance ideata dal cantautore del gruppo Nick Francesino.

Per l’area letteratura, interverrà il poeta -scrittore Filippo Rolla con le sue essenziali e profonde “Azioni Poetiche” e la casa editrice CUT-UP con i due scrittori Antonio Tentori e Stefano Fantelli, presentati all’ultima edizione della fiera del libro di Torino con i loro romanzi “Nero profondo” e “Dark Circus” che, in collaborazione con l’attrice Katia Lagalante e gli attori della compagnia Actor in Progress, proporranno un’improvvisazione di scrittura performativa.

Altra sezione dell’evento che ospiterà un nome d’eccezione è quella dedicata alla scultura, che vedrà impegnata l’artista Lella Cervia in una rivisitazione studiata ad hoc della sua opera “Bird’s Spirit, anche gli uccelli hanno l’anima”. Non meno interessante si preannuncia essere l’area arti figurative, nella quale ritroviamo Matteo Arfanotti, Elvira Biatta e la giovanissima e talentuosa illustratrice Simonetta Giampaoli, in arte Violet Slug. I tre artisti lavoreranno su delle estemporanee connesse allo spettacolo “Le sofisticazioni”.

Non potevano mancare infine le aree tematiche dedicate alla fotografia e alla video arte dove i fotografi Alice Moschin, Raica Quilici, Michele Pera, Marco Mallegni, Sebastiano Bongi, Maria Adele Macchioni e la videomaker Ines Cattabriga lavoreranno di concerto per tutta la durata dell’evento con scatti, riprese, postproduzioni on stage e videoproiezioni ad hoc, che documenteranno in tempo reale l’evolversi della giornata.

Tutti i lavori svolti dai diversi artisti saranno poi esposti durante la prima nazionale dello spettacolo “Le Sofisticazioni” che si svolgerà a Prato presso gli “Ex Macelli “ il 10 Luglio 2009.

Sofisticazioni Open Day: la sfumatura diversa, l’avanzo, lo scarto
Collettiva di teatro, musica, pittura, fotografia, scrittura sul tema del vizio inteso come rifiuto/necessità
13 giugno 2009, ore 17.30-24.00
Palazzo Dosi-Magnavacca – Pontremoli (MS)

Tags: , , ,

Category: Fotografia, Libri, Musica, Pittura, Scultura, Teatro, Videoarte | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS