Mostra “Mito e Bellezza” al Palazzo Ducale di Lucca

Federica Minuti
7 gennaio 2010

mito_e_bellezza_10

Il 6 dicembre scorso è stata inaugurata, al Palazzo Ducale di Lucca, la mostra “Mito e Bellezza” curata dall’architetto Velia Gini Bartoli e dalla dr.ssa Roberta Martinelli, direttrice del Museo Nazionale delle Residenze Napoleoniche dell’Isola d’Elba. I celebri carrés in seta 90×90, inventati nella prima metà del Novecento da Emile Maurice Hermès, vengono accostati ad un ingente corpus di oggetti (collezioni di armi, divise militari, disegni ad acquarello e molti altri accessori di uso comune in età napoleonica) in un connubio che unisce l’esaltazione di Bonaparte, insita nella scelta delle tematiche, all’indiscusso valore estetico e funzionale presente nelle preziose opere d’arte esposte in questo singolare evento.

Il percorso espositivo si snoda in quattro sezioni: dall’ascesa di Napoleone all’Impero a partire dalla battaglia di Valmy (Sala Staffieri), alla rivisitazione del “fazzoletto stampato da collo” realizzata da Hermès (Sala Ammanati), alla severità della vita militare con tutti i suoi equipaggiamenti in terra e in mare (Sala Ademollo) fino a terminare in una visione ironica delle frivolezze mondane della società benestante francese (Sala Maria Luisa).

Unico comune denominatore di momenti storici e di personaggi apparentemente distanti tra loro è il tema del viaggio che accomuna gli 80 foulards della maison Hermès agli oggetti appartenuti all’Imperatore o alla sua cerchia e prestati dai più importanti Musei parigini (tra i quali de l’Armée, Carnavalet, Hermès) ed italiani (Museo Napoleonico di Roma e Museo del Risorgimento di Milano) appositamente per questa mostra.

I cosiddetti mobili “da campagna” che Bonaparte commissiona agli ebanisti considerando, non solo la raffinatezza degli intarsi, ma anche la maneggevolezza e la facilità di trasporto mostrano l’attenzione del generale per le esigenze pratiche degli apparati militari destinati a compiere frequenti spostamenti.

Per rendere più comodi i viaggi, circa un secolo dopo l’epopea napoleonica, Emile Maurice Hermès realizzerà il carré con colori e disegni di una tale bellezza da conquistare un indiscusso successo nel campo della moda femminile.

Negli spazi dell’esposizione, il foulard supera la connotazione di accessorio d’abbigliamento per divenire vera e propria opera d’arte che racconta uno spaccato di storia napoleonica attraverso l’appassionato omaggio del suo creatore al mito dell’Impero.

“Mito e Bellezza” a Palazzo Ducale
Piazza Napoleone, Lucca
Dal 6 dicembre 2009 al 7 marzo 2010

Tags: , ,

Category: Arti decorative, Esposizioni | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS