‘Via col vento’ a passo di musica

Martina
2 maggio 2010

Marco Realino ha portato sul palcoscenico del teatro la Rossella O’Hara protagonista del colossal ‘Via col vento’: trasformare in passi di danza e movimenti del corpo tutte le atmosfere del film, così come il carattere indomiti della protagonista, non è stato certo facile, come lo stesso coreografo afferma.

Per realizzare lo spettacolo Realino si è affidato alla musica ed agli effetti digitali, oltre all’abilità ed alla capacità degli artisti con cui ha collaborato.
Il mix di musiche, effetti grafici e coregrafie sono stati fondamentali, sempre a detta del principale artefice del progetto.
Mescolando queste diverse forme artistiche si è potuti giungere ad un ottimo risultato: lo spettatore, durante i due atti del balletto, si sente letteralmente trascinato sul palco, coinvolto nelle emozioni e negli stati d’animo dei protagonisti.
La parte di Rossella è stata affidata ad una doppia interpretazione di una ballerina e di un’attrice – Annamaria Margozzi e Helga Dentale –
Rhett Butler ha invece il volto di Massimo Perugini.

La prima del balletto è avvenuta in concomitanza con la presentazione del libro di Luca Nino Graziano “Gran Balli dell’Ottocento”, ed è stata preceduta dalla dimostrazione di due balli storici – la quadriglia e la controdanza – eseguiti dalla compagnia nazionale di danza storica, perfettamente inseriti nell’atmosfera che doveva precedere al balletto di Via Col Vento – anche se, a voler essere precisi, esso non si inserisce nello stile ottocentesco, bensì in quello contemporaneo -.

Tags: , ,

Category: Teatro | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS