Polemiche per la selezioni di X Factor: sud Italia penalizzato?

Redazione
19 luglio 2010

X Factor torna a far parlare di sè. Quando ormai il toto-giudice si è concluso e i 4 nomi sono definitivi (Elio, Mara Maionchi, Enrico Ruggeri e Anna Tatangelo) si fa polemica sulle selezioni che, a quanto pare, penalizzano (e di fatto escludono quasi a priori) il sud dell’Italia. Infatti il regolamento del programma dell’edizione corrente stabilisce che: “quest’anno le semifinali – condotte da Francesco Facchinetti – si svolgeranno il 19 e 20 luglio a Milano, presso il Teatro Franco Parenti (Via Pier Lombardo, 14) e voi potrete assistere alle fasi calde dei Casting vivendo in diretta le emozioni dei cantanti che stanno inseguendo il sogno di salire sul palco di X Factor 4. Da questo momento potete prenotarvi chiamando il numero 347/8957562”

Se per le date in oggetto sono già stati selezionati i probabili partecipanti al talent tra i quali verranno scelti i concorrenti definitivi delle 4 squadre, coloro che parteciperanno ai casting successivi al 20 luglio come verranno valutati?
Sul sito ufficiale è indicato che “il Casting Tour prosegue perché, come ben sapete, ci sarà ancora la possibilità di entrare come new entry durante il programma.”
Questo significa che gli aspiranti cantanti del Mezzogiorno non avranno alcuna possibilità di accesso al programma se non come new entry.
On line la notizia ha già fatto il giro di tanti blog, facendo sorgere moltissimi dubbi riguardo all’attendibilità del casting stesso.

Tags: ,

Category: Senza categoria | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS