Poesie d’amore di Alfonso Gatto graffite da Giuseppe Caccavale

Federica Ratti
27 gennaio 2011

L’artista Giuseppe Caccavale ha progettato in esclusiva per l’Istituto Nazionale per la Grafica una costruzione visiva sulle poesie d’amore del poeta novecentesco Alfonso Gatto. Il suo intervento consiste nella realizzazione di due poesie graffite direttamente sul soffitto della Sala delle Adunanze Artistiche della Calcografia e di una cartella con sei poesie incise a puntasecca, prodotte nella storica stamperia dell’Istituto.

Nelle sale espositive della Calcografia sono esposte anche otto lastre in vetro cammeo, incise dall’artista presso il CIRVA (Centro Internazionale per la Ricerca sul Vetro e le Arti Plastiche) di Marsiglia, tra il 1997 e il 2002, e i cartoni per lo spolvero utilizzati per le poesie graffite sul soffitto.

Le articolate fasi del progetto saranno documentate da un video e da un diario di lavoro a stampa, edito da Electa, con note dell’artista e testi di Laura Cherubini, Erri De Luca, Maria Antonella Fusco e Antonella Renzitti.

L’installazione è visitabile fino al 14 febbraio, dal martedì alla domenica, presso la Calcografia Nazionale in via della Stamperia 6 a Roma. Apertura straordinaria lunedì 14 febbraio 2011. Maggiori informazioni sul sito dell’Istituto Nazionale per la Grafica.

Tags: , , , , , , ,

Category: Grafica, Installazioni, Poesia | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS