La Storia in Piazza a Genova: L’invenzione della guerra

Michela Mori
30 marzo 2011

La guerra ha segnato la storia. E segna il presente. La seconda edizione de La Storia in Piazza affronta un tema spesso rimosso, o ridotto a cronologia militare o consegnato alla retorica, ma mai così attuale come oggi, purtroppo.

Dal 14 al 17 aprile a Palazzo Ducale storici, filosofi, antropologi ma anche attori e registi parleranno non solo delle vicende militari o della trasformazione degli eserciti e delle armi ma come la guerra ha influito, e influisce, sulla storia collettiva, le culture, le mentalità. Dalle guerre dinastiche all’irruzione delle guerre di massa e totali del Novecento, alle guerre “invisibili” dell’età della globalizzazione. La guerra diventa chiave di lettura dei processi di modernizzazione, costruzione di immaginari simbolici, luogo della memoria pubblica. Dall’esaltazione della guerra, dalla sua estetica alla rimozione e al nascondimento, al riemergere come scenario quotidiano, spesso rimosso, in larga parte del mondo. E poi l’altra faccia dei conflitti: i processi di pacificazione, i tribunali contro i genocidi e i crimini di guerra, la progressiva affermazione dei diritti dell’uomo. Dalla costruzione dell’immagine del nemico, all’ ”arruolamento della cultura”, all’esperienza dei combattenti, alla geopolitica delle guerre contemporanee e poi cinema, fotografia, musica, teatro, mostre, laboratori didattici e spazi per le scuole, le famiglie, giochi, gastronomia. Oltre 60 eventi tra passato e presente perché la storia sia accessibile a tutti, per conoscere il tempo in cui viviamo.

Tags: , , , , , ,

Category: Comunicazione, Convegni, Eventi, Guerra, Storia | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS