Le “Poesie Sparse” di Giuseppe Boy

Michela Mori
16 gennaio 2012

A “La CasaMatta” di Massa (MS) il 19 gennaio 2012 Giuseppe Boy porta le sue “Poesie Sparse”: lette, recitate, interpretate e suonate, diffuse nell’aria.

“Poesie Sparse” è uno spettacolo- non spettacolo, una serata di poesie e musica da condividere in ambienti ristretti, familiari, caldi. Per questo Giuseppe Boy ha pensato di portarlo non solo in piccoli locali pubblici, ma anche direttamente nelle case, accompagnandolo con un rinfresco o un aperitivo o una cena, in modo da creare una serata particolare, rivolta verso la condivisione delle emozioni e delle suggestioni che le poesie provocano e unita al piacere di stare insieme.

Le poesie sono di autori diversi, conosciuti o sconosciuti, provenienti da paesi diversi in epoche diverse, da Giacomo Leopardi a Dino Campana, Majakovskij,Neruda, Prévert, Pasolini, Hikmet, Bukovski, Merini, Dickinson e altri. Giuseppe le raccoglie, le legge, le dice, le canta, alcune le suona, accompagnandosi con la chitarra.

E poi ci sono le “Poesie a Richiesta”. Ognuno può portare una o più poesie, scritte in modo leggibile, che vorrebbe sentire letta a voce alta. Tutti potranno sentire, tramite la voce dell’attore, le loro poesie preferite, o anche quelle che hanno scritto senza aver mai avuto il coraggio o l’occasione di leggerle in pubblico. Lo spettacolo a volte è arricchito dalla partecipazione di occasionali ospiti musicisti.

Sulla pagina Facebook di Giuseppe, o su quella di Poesie Sparse si possono controllare le date degli appuntamenti “pubblici” o prendere accordi per quelli “privati”.

Tags: , , , ,

Category: Artisti, Comunicazione, Live, Performance, Poesia | RSS 2.0 | Give a Comment | trackback

No Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

  • Idranet

    Informazione e cultura
    design arte musica cinema letteratura

  • CERCA

  • Pubblicità

    Sergio Chierici Movie Passion

  • CATEGORIE

  • ARCHIVI

  • Social

  • PARTNERS