Cristian Imparato al Chiambretti Night

I bambini? La voce dell’innocenza. E non si smentisce neppure Cristian Imparato, che con la sua voce ha vinto la scorsa edizione di ‘Io canto’. Alla domanda che gli pone Chiambretti, e che probabilmente molti italiani si sono posti, ovvero quale sia la differenza tra ‘Io canto’ e ‘Ti lascio una canzone’, il ragazzino ha risposto candidamente: “Ti lascio e Io canto? Sono uguali, è solo che uno va in Rai e l’altro in Mediaset!”.

Il giovanissimo talento tiene testa al conduttore dello show più discusso e ‘cattivo’ di tutta la programmazione televisiva attuale, ma si tratta comunque e sempre di un bambino, che, fra una domanda trabocchetto e un’altra, alla fine non la spunta col tremendo padrone di casa.
Piero Chiambretti gli fa notare come tutti i personaggi televisivi prima o poi diventino parodie di se stessi, schiavi del proprio personaggio, una sorta di mostro da palcoscenico. Stando così le cose, continua il conduttore, anche i baby divi di talent show esattamente come Cristian potrebbero emularli sempre di più.
Alla provocazione il ragazzino risponde a tono, affermando di non essersi montato la testa, consapevole del contesto particolare in cui si trova da qualche mese. Ma Chiambretti, in agguato, lo smentisce ricordandogli che anche lui si è fatto desiderare: da più di una settimana Imparato era atteso al Chiambretti Night, ma, causa una crisi di panico, aveva rimandato ripetutamente la partecipazione.

One thought on “Cristian Imparato al Chiambretti Night

Lascia un commento