Il Libro sbilenco, di Peter Newell

libro_sbilenco.jpg

Nell’ambito della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna sono stati consegnati nei giorni scorsi i premi del Bologna Ragazzi Award 2008. Una menzione particolare per la categoria Fiction è andato a “Il libro sbilenco”, di Peter Newell, nella nuova edizione italiana di Orecchio Acerbo, un’eccellente iniziativa editoriale che corrisponde perfettamente alla filosofia dei nostri lost books.

Pubblicato per la prima volta nel 1910 in America, “Il Libro sbilenco” è opera di Peter Newell (1862-1924), artista originario dell’Illinois e illustratore di riviste come “Harper’s Bazar” e “New York Graphic”, ma noto soprattutto per i suoi eccezionali libri illustrati per bambini.

Dei sei libri per ragazzi di Newell, tutti pubblicati fra il 1893 e il 1912, Orecchio Acerbo ha scelto “The Slant Book” per la sua arditezza: originale nel formato e nel carattere tipografico, disegnato appositamente sbilenco – appunto – dall’autore.

La storia racconta la rocambolesca avventura di una carrozzina sfuggita alla mano della tata che si ritrova ad attraversare la città:

Anche gli altri cinque libri per bambini di Newell – “Topsys and Turvys”, “A Shadow Show”, “The Hole Book” e “The Rocket Book” – verranno presto riadattati e pubblicati dall’editore.

One thought on “Il Libro sbilenco, di Peter Newell

Lascia un commento